Gli scavi di Akragas
 

Guide turistiche Agrigento

Visite guidate delle basiliche paleocristiane ad Agrigento con le guide turistiche abilitate

Le basiliche paleocristiane di Agrigentum


BASILICA DI SAN PIETRO E PAOLO

Alla fine del VI sec. d.C. il Vescovo di Agrigento Gregorio trasformò il Tempio della Concordia in chiesa che dedicò ai Santi Apostoli Pietro e Paolo. In età normanna fu riconsacrata e dedicata a San Gregorio delle Rape in ricordo del suo fondatore. Nel 1788 l'edificio fu ritrasformato in tempio.

 

BASILICA DI VILLA ATENA

L'hotel Villa Atena a nord del tempio della Concordia, sorge sui resti di una basilica paleocristiana la cui pianta non è stato possibile ricostruire. Sono stati invece rinvenuti nel sito diversi elementi architettonici in marmo oltre a diversi frammenti dell'arredo liturgico.

 

BASILICA PALEOCRISTIANA

Fuori le mura della città greca di Akragas, ai piedi del cosiddetto tempio di Giunone si trovano i resti di una piccola basilica ubicata ai piedi del versante orientale della Collina dei Templi, in un'area precedentemente occupata dalla necropoli di epoca tardo-romana. Data del IV secolo e presenta ingresso ad est. Ha un'unica navata e abside semicircolare. Nel pavimento della navata sono visibili due tombe, probabilmente dei due Santi Libirtino e Peregrino, martirizzati ad Agrigento durante le persecuzioni del III secolo d.C.

top

hotel e guide turistiche ad Agrigento
Home
Le guide turistiche
Le visite guidate
Da sapere
Info
Eventi
L'album
Dicono di noi
Le Guide in Italia
Le Guide nel mondo
Partners
Contact
 

Le Basiliche paleocristiane ad Agrigento

Itinerari turistici ad Agrigento con le guide turistiche. Le basiliche paleocristiane ad Agrigento da visitare con le guide turistiche